skin ad link

Il grande albero è in pericolo

Il grande albero è in pericolo

E’ adesso disponibile il nuovo volume “Il grande albero è in pericolo”

Scarica il volume

 

Il progetto di Educazione alla Raccolta Differenziata dal titolo “Per un Mondo Più Pulito” è giunto alla sua quarta edizione ed ha finora raggiunto livelli di conoscibilità e credibilità pubblica tali da farlo assurgere ad un modello di riferimento nel campo dell’educazione civica e ambientale.

Proprio in virtù del fatto che ancora tanto si può fare e che i risultati più concreti cominciano ad arrivare ora grazie alla continuità pedagogica, al fine di ottenere i risultati prefissi, l’azienda responsabile della raccolta dei rifiuti “SEA Risorse”, in collaborazione con l’Associazione “il Centro” ed i Comuni di Viareggio e di Camaiore hanno deciso di dare vita alla quarta fase del progetto, mantenendo il medesimo format ma incentrando l’intero processo formativo e di studio sul prodotto dell’umido organico. Possiamo affermare che anche questa fase del progetto sia nata come naturale sviluppo della precedente.

Quest’anno si è deciso di affrontare il tema inerente l’umido organico proprio perché al momento risulta essere il rifiuto che produciamo in maggiore quantità. Ci prefiggiamo lo scopo di edurre gli alunni sui passaggi che  affronta l’organico, gli sfalci e le potature prima di diventare compost, con l’obiettivo di dare una spiegazione ed una conoscenza di tutte le fasi della filiera in esame.

Nella prima edizione  abbiamo affrontato in maniera generica tutti e sei i cicli, a seguire negli altri due corsi didattici l’analisi ha riguardato il vetro e la plastica, insistendo sulla diretta corrispondenza che vi è tra prodotto da smaltire e colore del contenitore corretto, e raggiungendo il numero di ben 35 scuole per 163 classi, con una media di 25 alunni per classe. A tale proposito, forse anche per merito del teatrino luminoso e della storia fantastica che in esso è descritta, alla quale ogni classe assiste prima della spiegazione del volume informativo illustrato, siamo riusciti a far diventare la raccolta dei rifiuti una tematica divertente, un gioco.

E’ stato ora creato un nuovo volume illustrato completamente rinnovato in tutte le sue parti con una nuova storia, nuovi quiz, giochi e curiosità incentrate sulle fasi dell’umido organico: raccolta, pretrattamento e miscelazione, biossidazione, maturazione, raffinazione e stoccaggio.

Il teatrino è stato aggiornato alla nuova avventura dei due simpatici personaggi, Lino e Tina, che hanno caratterizzato fin dall’inizio il progetto “Per un Mondo Più Pulito” e il gioco “Occhio al Colore. Indovina il Contenitore”. Ricordiamo che il gioco, presentato come terza fase nell’esecuzione in classe, viene definito gioco-verifica proprio perché ci permette di comprendere quanto effettivamente gli alunni abbiano assimilato i colori dei contenitori presenti sul territorio ma soprattutto il materiale con cui è composto e le differenze che vi sono tra loro. Nell’aver compreso come lo stimolo mentale dato al ragazzo/a e il suo essere attivo protagonista dell’attività svolta porti ad una sicura partecipazione dello stesso all’idea di fondo che sta alla base del progetto, abbiamo riprodotto dei bidoncini carrellati dei colori scelti dai Comuni e ai bambini vengono date delle pedine raffiguranti i rifiuti da smaltire.

Saranno proprio quest’ultimi a doverle mettere nel contenitore del colore corretto (è possibile vedere immagini e dettagli sulla pagina Facebook dal titolo “Per un Mondo Più Pulito”). Come abbiamo detto, il nuovo volume, interamente riscritto su di una nuova avventura dei due personaggi principali “Lino” e “Tina” prenderà il titolo: “Il Grande Albero è in Pericolo!”. Nella storia si darà una spiegazione attraverso il gioco delle fasi sopra citate inerenti all’elaborazione dell’umido organico, introducendo e spiegando ai ragazzi il ciclo di raccolta e produzione stimolando la loro attenzione sui risvolti positivi di un utilizzo intelligente dei materiali riciclati.

Link Facebook “Per un Mondo Più Pulito”: https://www.facebook.com/LinoeTinanellaTerradiVerdinia/?ref=bookmarks